Il 20 dicembre 2017 una sentenza della Corte Europea di giustizia ha finalmente stabilito che la produzione ed il commercio della Ruota di Ricambio Compatibile è legale in conformità con la Clausola di Riparazione. Secondo questa sentenza la clausola di riparazione è applicabile alla componente di ricambio che è visivamente identica alla parte originale , usata al fine di ripristinare l’aspetto originale. Le ruote WSP Italy non sono solo identiche alle O.E.M, sono anche omologate UNECE R124, vendute con il riferimento la Part Number originale e per lo più prodotte in flow forming, con standards di qualità che sono comparabili alle originali.  Alla luce della nuova regolamentazione il venditore di una compnente di ricambio ha il dovere di informare l’utente finale che la parte di ricambio è da utilizzare esclusivamente allo scopo di riparazione e non è una parte originale.

Se vuoi saperne di più puoi consultare  anche  le seguenti fonti dal web

 

https://www.novagraaf.com/insights/cjeu-clarifies-scope-design-regulation-repair-clause

http://www.osborneclarke.com/insights/ecj-widens-the-notion-of-spare-parts-falling-under-the-repair-clause/

https://info.legal-patent.com/product-and-trademark-piracy/repair-clause-ecj-today-judgment-acacia-vs-audi-porsche/ -

http://www.glawe.de/en/news/cjeu-repair-clause-art-1101-cdr-and-duties-replica-manufacturerssuppliers-relying-it